Congresso Pd, Bonaccini pianta la “bandierina” in Calabria: domani agenda fitta di impegni

Il candidato alla guida del partito sarà a Lamezia e Rosarno. Visiterà anche la Progetto Sud. Con lui si sta posizionando buona parte dei dem locali

Entra nel vivo anche in Calabria la stagione congressuale del Pd, chiamato a eleggere il nuovo segretario che subentrerà a Enrico Letta. Come anticipato nei giorni scorsi, domani scende nella nostra regione il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, che avrà un’agenda piuttosto fitta di appuntamenti: in primo luogo alle ore 10, a Lamezia Terme, davanti la stazione centrale ferroviaria a Sant’Eufemia, terrà un’iniziativa pubblica nella quale illustrerà la mozione congressuale e incontrerà dirigenti e militanti del partito regionale, quindi alle 13.15 lo spostamento alla Comunità Progetto Sud di don Giacomo Panizza, a concludere Bonaccini alle 14.30 raggiungerà la Fattoria della Piana a Rosarno. Anche in Calabria sono comunque iniziati i posizionamenti in vista del congresso nazionale del Pd: con Bonaccini si sta schierando buona parte dell’apparato e della rappresentanza istituzionale del partito regionale. In lizza per la leadership dei dem ci sono poi la vice di Bonaccini alla Regione Emilia Romagna, Elly Schlein, e l’ex ministro Paola De Micheli, e non è escluso che scenda in campo qualche altro big.