Caro biglietti, ok dalla Regione alla delibera anti-aumenti sui treni

Riunione dell’esecutivo che dà corso all’annuncio del governatore Occhiuto che aveva criticato la gestione Oliverio

La giunta regionale riunitasi oggi ha approvato un delibera con la quale si dà mandato al Dipartimento Trasporti di verificare come sterilizzare o mitigare gli effetti delle nuove tariffe di Trenitalia che hanno comportato  un aumento del costo dei biglietti e degli abbonamenti per i calabresi. Lo si apprende da fonti della Cittadella. La delibera era stata preannunciata ieri dal presidente della Regione Roberto Occhiuto che, alla luce delle lamentele di molti calabresi,  aveva riferito che «quelli che hanno comprato gli abbonamenti saranno rimborsati, e quelli che li dovranno comprare li pagheranno – tra qualche giorno – senza aumenti», spiegando che «gli oneri, purtroppo, saranno a carico della Regione, perché la Regione nel 2019, quando non governavo io ma la sinistra, con una delibera di Oliverio, ha fatto un accordo capestro con Trenitalia, che stabiliva anche degli aumenti automatici». Oggi dunque il primo step della Giunta Occhiuto, alla cui seduta hanno preso parte tutti gli assessori compresi i due neo eletti al Parlamento, Tilde  Minasi e Fausto Orsomarso.