Ventura si ritira

L'annuncio su facebook, fatale interdittiva antimafia

L’annuncio su facebook prima della partita dell’Italia. Fatale l’interdittiva antimafia (forse l’ennesima) che la candidata alla presidenza della Regione è costretta a incassare. Nelle prossime ore pubblicheremo i documenti. Pd e centrosinistra nel caos e l’asse Letta-Boccia in grave crisi.
“Avevo deciso di raccogliere l’invito a candidarmi a Presidente della Regione Calabria e condurre una battaglia fiera e leale, a viso aperto, con parole chiare e proposte concrete per ridare dignità alla Calabria e orgoglio ai calabresi. Preferisco però, con dolore, fare un passo di lato per evitare che vicende, che – lo sottolineo con forza – non mi riguardano personalmente, possano dare adito a strumentalizzazioni che nulla avrebbero a che fare con il merito della campagna elettorale. Ho la responsabilità di tutelare le oltre 1.000 famiglie dei lavoratori diretti e indiretti relativi alle aziende del mio gruppo. L’impegno sociale e civico a tutela dei calabresi proseguirà, con ancora maggiore determinazione, nelle forme che da sempre porto avanti”. Lo scrive, in una nota, Maria Antonietta Ventura.