Servizio antincendio, 《ma Gallo non sa o fa finta di non capire?》

Controreplica di Guccione: qualcuno vuole favorire qualche azienda?

Qualcuno malconsiglia l’assessore Gallo che prende lucciole per lanterne nella risposta alla mia richiesta di chiarimenti sulla vicenda della nomina a Calabria verde del commissario Giuseppe Oliva e della mancata gara per l’affidamento del servizio antincendio tramite elicotteri.
Ricapitoliamo i fatti: il 23 giugno scade l’affidamento del servizio antincendio e prevenzione attraverso l’utilizzo degli elicotteri. L’assessore gallo o non sa o far finta di non sapere che per questo servizio è stato già utilizzato il sistema della proroga. Risulta strano che non si sia provveduto in tempo ad aggiudicare la nuova gara prima della scadenza del contratto prorogato del 23 giugno 2021. Gallo omette questo dato e vorrebbe cavarsela con l’affermazione “che nelle more della definizione della gara in itinere il servizio continuerà ad essere garantito”.
A questo punto qualche domanda è più che legittima: a chi si vuole favorire? Ed è possibile una seconda proroga? L’Assessore Gallo conosce i tempi di aggiudicazione di una gara che ancora non risulta neanche bandita?
Per quanto riguarda invece la vicenda della nomina del commissario straordinario di Calabria Verde, Gallo nella sua risposta fa genericamente riferimento a delle norme di legge ma non cita né il numero né la data di approvazione di queste leggi. E c’è di più: nel decreto di nomina del commissario straordinario Arcea, si afferma “che l’incarico di commissario non comporta per la Regione Calabria né per l’Arcea ulteriori oneri finanziari trattandosi di nomina conferita ad un dirigente appartenente ai ruoli della giunta regionale, fermo restando l’eventuale rimborso delle spese sostenute strettamente connesse all’attività commissariale”.
Ma è proprio così anche per il commissario di Calabria Verde?
Dall’assessore Gallo ci saremmo aspettati non generiche affermazioni ma risposta più approfondite e specifiche anche attraverso riferimenti legislativi certi e chiaramente individuati.
Ma forse qualcuno al dipartimento Agricoltura vuole nascondere verità scomode…

Cosenza – 24.05.2021

Carlo Guccione
Consigliere regionale PD