《Questo è il Pd che ci piace e che vuole far vincere (davvero) il centrosinistra》

Jasmine Cristallo ("Sardine") a proposito della linea tracciata da Boccia per l'allargamento della coalizione e l'azzeramento del dibattito fin qui, 《troppo al ribasso》

《I primi segnali di attenzione della segreteria nazionale del Pd verso la Calabria, sono da accogliere positivamente perché proiettano finalmente una soluzione politica alta e altra, rispetto al dibattito al ribasso a cui finora siamo stati costretti ad assistere》.
Così, in una nota, Jasmine Cristallo, leader delle “Sardine”.
《L’indicazione data nelle scorse ore dal componente della segreteria nazionale Pd, Francesco Boccia – continua Cristallo – per le prossime elezioni regionali calabresi è infatti quella di superare l’attuale quadro di riferimento e di voltare pagina su tutti i fronti, a partire dalle alleanze.
Finalmente si afferma la necessità e l’urgenza di lavorare tutti alla composizione di una coalizione larga, partecipata e plurale, che possa vincere mettendo al centro bisogni, aspettative e potenzialità della Calabria, abbandonando singoli egoismi, fughe in avanti, odiosi tatticismi e operando rotture irreversibili con vecchie pratiche politiche istituzionali che hanno caratterizzato in maniera inquietante la storia di questa regione.
Ho sempre ritenuto necessario – fin dallo scorso anno anche se inascoltata immotivatamente- incoraggiare l’iniziativa di lavorare a un fronte unito del centrosinistra, capace di far tesoro degli errori del recente passato ma anche e soprattutto valorizzare nuove classi dirigenti, preziose esperienze civiche del territorio e buttarsi con passione e laboriosità alla costruzione di una Calabria moderna, terra di diritti e non di negazioni》.