Asp Cosenza, approvata le nuove linee guida (anticorruzione)

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza ha approvato, con delibera n.ro 34 del 22 gennaio scorso, il Codice di Comportamento, aggiornato a seguito della emanazione, da parte dell’Anac ,(Attività Nazionale Anti Corruzione), di nuove Linee Guida.

Lo sforzo che l’ASP ha inteso fare, nell’elaborazione del citato Codice, è stato quello di superare la visione che vede il dipendente pubblico assumere comportamenti standardizzati, di estrema correttezza formale, slegati dagli obiettivi e dal contesto operativo della propria azienda , ma si impegna a fare emergere un profilo di dipendente che corrisponda a quello di un soggetto che vuole essere protagonista di una nuova tensione propulsiva, che accompagni il cambiamento di prospettiva gestionale del sistema sanitario locale.

Intende pertanto perseguire due obiettivi, di seguito enunciati.

  1. adottare e promuovere un modello etico-comportamentale per i dipendenti dell’Azienda, che sia capace di :
  • contrastare tutti quei fenomeni generalmente definiti di malcostume, in particolare nel comportamento in servizio e nei rapporti con il pubblico, che costituiscono il primo momento di rischio corruttivo e che favorisce il trattamento di un basso livello etico a livello sociale;
  • affermare e valorizzare la competenza, la professionalità, il merito e l’integrità in ogni area operativa;
  • favorire l’innovazione in ogni area ed in particolare l’utilizzo professionale di tutti gli strumenti della comunicazione informatica e digitale all’interno dell’organizzazione e con il pubblico;
  • promuovere un ruolo attivo per la dirigenza, impegnata nel raggiungimento degli obiettivi e nella costante attività di orientamento etico comportamentale, di vigilanza e controllo.
  1. Comunicare e condividere con il pubblico il modello etico comportamentale definito, anche al fine di migliorare l’immagine dell’ASP all’esterno, attivando un circolo virtuoso di scambio con l’opinione pubblica.

Il Codice è stato elaborato in modo tale da rendere efficaci e sostenibili le previsioni regolamentari, identificando, quando possibile, il percorso di accertamento delle responsabilità.

Lo stesso, non è un documento statico e sarà costantemente implementato da misure attuative e attività complementari, inserite in particolare nel Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, (PTPCT).

Al fine di favorire la consapevole osservanza del Codice, l’ASP promuoverà ogni iniziativa informativa e formativa, che sarà direttamente curata dal Responsabile Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, (RPCT).

Per prendere visione e scaricare il Codice di comportamento, è possibile collegarsi al seguente link: http://www.asp.cosenza.it.