Schiaffo a Spirlì, rigettato il ricorso, si resta in zona rossa

Legittima secondo il Tar la suddivisione delle Regioni operata dal governo. ECCO LA SENTENZA

Il Tar ha respinto il ricorso della Regione Calabria contro la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero della Salute per l’annullamento dell’ultimo Dpcm con cui si è inserita la nostra regione tra le “zone rosse” d’Italia.
Di seguito il decreto del Tar:

7367DCC7-3713-4A7D-9A81-5D719F37EF1D