《Manna “nasconde” il Covid di Rende》

Azione riformista: il sindaco non prende alcun provvedimento e la città è piena di asintomatici

I compagni della Federazione Riformista di Rende, hanno posto l’attenzione sul silenzio del Sindaco di Rende sulla seconda ondata pandemica, che riguarda, anche, la nostra città:

Dagli altissimi numeri dell’ultima settimana possiamo affermare che siamo entrati nella seconda ondata del Covid-19.

La pandemia si ripresenta inesorabile in Italia e in Calabria, portando con sé ansie, paure e preoccupazioni.

Ecco che i Sindaci si affrettano a diramare comunicati ufficiali sulle situazioni nei propri territori e provano a tranquillizzare, con ogni mezzo, i propri cittadini. In tutte le città…tranne a Rende!

In questi giorni sui social e in città si parla di presunti numeri riguardo i cittadini rendesi asintomatici ma affetti da Covid.

Queste voci corrono inesorabili e la città si interroga ed è smarrita. Aspetta da chi oggi guida la macchina amministrativa una risposta in tal senso. Una conferma o una smentita. Ma nulla. Possibile che tutta la città non parla d’altro, mentre la giunta e il Sindaco tacciono di fronte a questo problema?

Già quando a Rende si è sviluppato un piccolo focolaio presso il CAS di Santo Stefano, il Sindaco ha ritardato un suo intervento che, peraltro, è stato sterile nei contenuti e non particolarmente tranquillizzante.

Allora ci chiediamo se il Sindaco è a conoscenza di questa nuova situazione pandemica che riguarda Rende oppure ha tanto altro da fare che, distrattamente, non da risposte alla propria comunità.

Il Sindaco è a conoscenza dei luoghi in cui i nostri giovani si ritrovano la sera: da piazza Santo Sergio a piazza Matteotti a via Rossini?

Siamo al paradosso! Ma ormai è da anni che stiamo denunciando la totale sordità del Sindaco e della sua giunta rispetto alle tantissime problematiche che attanagliano la nostra città, compresa l’inconsistenza della gestione della pandemia, dalle scuole agli assembramenti serali della movida rendese, solo per citare alcuni esempi.

Per questo Sindaco, esca finalmente dal palazzo di città, non si nasconda, ed inizi a dare le risposte alle tante domande che la città si fa e per le quali i cittadini meritano rispetto.

Federazione Riformista di Rende