Stati generali, 3 proposte dai deputati Pd sul Sud

La ricetta: fiscalità di vantaggio, accesso al credito, agevolazioni per le aree Zes

“È auspicabile che nel corso dei lavori a Villa Pamphili, durante gli Stati Generali dell’economia, il governo valuti ed assuma un orientamento sulle proposte che abbiamo avanzato come deputati Pd del Mezzogiorno”. È quanto ha affermato l’onorevole Enza Bruno Bossio. “Tre proposte per riallineare il sistema Paese, colmando i divari tra Nord e Sud.
Si tratta di misure anti cicliche a sostegno dell’economia meridionale che vanno ben oltre l’attuale congiuntura. Nello specifico, abbiamo proposto: una fiscalità di vantaggio per il Sud per il 2020 per dare ossigeno e fornire immediata liquidità al tessuto produttivo; dare continuità alle misure già previste nel decreto “imprese”che, attraverso le garanzie prestate dallo Stato, permette di uniformare l’accesso al credito per le imprese meridionali; introdurre un regime amministrativo e fiscale speciale nel Mezzogiorno, per attrarre insediamenti industriali nelle aree qualificate Zone Economiche Speciali, a partire dalle aree calabresi, nei prossimi sette anni, rinnovabili per altri sette.”. In ogni caso, conclude la deputata dem “aldilà della discussione degli Stati Generali, la maggioranza di governo sarà chiamata a verificarsi nelle sedi parlamentari sul merito di queste proposte ”.