Asp Cosenza, soddisfatto Stasi per la nomina del commissario Bettelini

Il sindaco di Corigliano Rossano: "Un vuoto avrebbe aggravato emergenza"

Accogliamo con soddisfazione la celerità con la quale è stato colmato un vuoto ai vertici dell’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Cosenza che, come abbiamo avuto modo di ribadire in più occasioni, avrebbe contribuito ad aggravare una situazione già purtroppo emergenziale e che necessitava e necessita, senza alcun ritardo, di determinazione massima, di capacità risolutive e di rapidità decisionale a tutti i livelli.

È quanto dichiara il sindaco Flavio Stasi rivolgendosi alla Presidente della Giunta Regionale Jole Santelli ed al commissario regionale ad acta per la sanità Saverio Cotticelli i quali, con la nomina odierna (giovedì 11 giugno 2020) della dottoressa Simonetta Cinzia Bettelini a commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, hanno dimostrato – aggiunge – attenzione adeguata alla gravità della situazione venutasi a determinare in seno alla governance dell’Asp cosentina, con un quadro ormai incancrenitosi di stallo generale non più sopportabile.

Manifestando alla neo commissaria gli auguri di buon lavoro, anche a nome della consulta dei sindaci sulla sanità della provincia di Cosenza Stasi coglie, quindi, l’occasione per richiedere con altrettanta celerità un incontro urgente con la stessa per un primo, indispensabile confronto su tutte le questioni rimaste aperte rispetto all’esigenza di riorganizzazione, miglioramento e potenziamento dell’offerta sanitaria territoriale, in stato di cronica emergenza.