Commissario Calabria, aspetto proposte dai sindacati

“Ognuno può fare quello che vuole, io ho sempre agito con rispetto verso le organizzazioni sindacali”. Lo ha affermato il commissario ad acta della sanità calabrese, Saverio Cotticelli, a margine di una riunione alla Regione, commentando con i giornalisti le critiche di Cgil, Cisl e Uil, che hanno lamentato il mancato confronto sul programma operativo 2019-21 e hanno chiesto al ministro della Salute il suo avvicendamento.    “Se ritengono che io sono non sono adeguato facciano quello che vogliono. Il programma operativo – ha spiegato Cotticelli – lo abbiamo pubblicato ma volevo anche dire che non è un atto definitivo: si può sempre ritoccare, migliorare, adeguare, se i sindacati hanno proposte le facciano e noi le accettiamo volentieri. Ma verso i sindacati – ha concluso il commissario – ho sempre avuto grande rispetto”