«Il voto alla Lega è un voto perso… »

Zingaretti a Cosenza si veste da “scaldapopolo”: da queste parti c'è un cambio di casacca che è vergognoso

«Il voto dato alla Lega è rispettabile ma è perso, completamente perso». Nicola Zingaretti nel cinema Modernissimo di Cosenza prova a vestirsi da “scaldapopolo”. E dopo aver concentrato a Catanzaro l’attenzione e le aspettative su Callipo, «ha avuto il coraggio di scommettere e di mettersi in gioco per la sua terra» ha conservato su Cosenza i decibel più alti. «Fatelo per i padri di questa terra meravigliosa, non sbagliate il vostro voto. Qui c’è gente che chiede solo di salvare la sua poltrona con un cambuio di casacche che è vergognoso!».

I.T.