Santelli evoca la “scossa”

《Regione ultima in tutto, ora si cambia》

“La Calabria è all’ultimo posto in tutte le classifiche che monitorano lo sviluppo e la crescita. Serve una forte scossa per iniziare il cammino di ripresa”. A dirlo, Jole Santelli, candidato presidente della Regione Calabria per il centrodestra. “Non è tempo di miracoli ma di buongoverno – aggiunge – e di un impegno corale che utilizzi al meglio ogni risorsa per dare fiducia e slancio alle imprese. Dobbiamo aprire le porte a nuovi investimenti e riscrivere la narrazione delle vocazioni naturali di una regione che dovrebbe vivere di turismo e agricoltura.C’è uno spirito di non rassegnazione che proviene dalle nuove generazioni e intorno a questo bisogna edificare un new deal. La sinistra non ha saputo leggere i bisogni del territorio e oggi ci ritroviamo con un apparato istituzionale ingessato e senza prospettive.Ridare entusiasmo a imprenditori e famiglie sarà il primo compito per noi e dovrà essere un punto di partenza per rideterminare l’agenda delle priorità”.