Regionali, bagno di folla per la “prima” di Di Natale

Centinaia e centinaia di persone, ieri, presso la sala convegni del Ristorante “Al Belvedere” per l’apertura della campagna elettorale di Graziano Di Natale.
“Non è la prima volta che capita di schierarmi in una tornata elettorale, ma in questa occasione provo qualcosa di diverso”, é cosi che ha esordito il candidato al consiglio regionale.
Ad aprire la serata due giovani ragazzi che hanno partecipato alla scuola di formazione politica e dopo la quale, soddisfatti, hanno aderito a “La Migliore Calabria”.
Presente anche il Sindaco di Paola Roberto Perrotta che per lui ha speso solo parole di stima e ammirazione, non fosse altro per l’espressione “grazie per quello che hai fatto e per quello che farai. Io con te in comune mi sento sicuro, sento di avere una spalla forte e una infinita garanzia”.
Appare quindi evidente che l’asse Perrotta/Di Natale é talmente solido da fare invidia a quanti pensavano, in questi mesi, una possibile rottura.
Queste elezioni rappresentano certamente il banco di prova in cui migliaia di calabresi dovranno scegliere da che parte stare: con chi, per anni e anni, ha preso in giro la gente di questa terra rubando la rappresentanza in seno al Consiglio Regionale, o con chi mette la propria faccia e il proprio impeccabile trascorso da amministratore al solo ed esclusivo servizio degli elettori, impersonificando un clima di cambiamento che già si sente nell’aria.
Di Natale continua dicendo: <>.
È chiaro quindi il riferimento alle lotte in materia di sanità, a quelle sui trasporti, sulla viabilità, sull’istruzione, sulla difesa dei diritti dei lavoratori. Di Natale ha in più occasioni fatto sentire la sua voce da uomo libero, non legato a logiche di palazzo ma agendo per il solo bene dei suoi corregionali, in nome dei valori di onestà e trasparenza che rappresentano la guida della sua attività di amministratore della cosa pubblica.
Queste le sue dichiarazioni: <