Regionali, Ciconte vara “Calabria delle idee” a sostegno di Occhiuto

Nasce l’associazione politico-culturale “Calabria delle idee”, presieduta dal consigliere regionale Enzo Ciconte, vicepresidente dell’Assemblea legislativa calabrese. Lo annuncia, in una nota, la stessa associazione, che – spiega – si prefigge “lo scopo di dare voce e forza ai territori, in particolare dell’area centrale della Calabria che, pur rappresentando un punto nevralgico e trainante per tutta la regione, non ha goduto della giusta considerazione. In questa area, infatti, sono presenti l’Università, ospedali di grande rilevanza, la Cittadella regionale, l’aeroporto internazionale di Lamezia e l’aeroporto di Crotone, cliniche accreditate di prestigio, siti archeologici e centri turistici dotati di attrattività che rendono la Calabria unica nel suo genere”. L’associazione “Calabria delle idee” prosegue: “Ci confronteremo con decisione su tutti questi argomenti tenendo ben presente che i problemi non hanno colore, vanno solo affrontati nell’interesse primario dei calabresi. Da diverso tempo – si evidenzia – ci siamo espressi sull’identikit del nuovo presidente della Regione Calabria, identificato in Mario Occhiuto, un professionista di alto profilo, che guarda al civismo, che ha dimostrato sul campo competenza, che ha una strategia e visione politica per il futuro della nostra regione”. Tra i soci fondatori dell’associazione “Calabria delle idee”, oltre a Ciconte, consigliere regionale eletto nel 2014 con il Pd dal cui gruppo però si è dimesso nelle scorse settimane per approdare al Misto, ci sono amministratori locali, professionisti e simpatizzanti, in rappresentanza di tutta l’area centrale della Calabria. Affiancheranno il presidente Ciconte il portavoce, Teresa Procopio, il segretario Antonio Talarico e quattro vicepresidenti delle rispettive aree territoriali: Andrea Aloi (Catanzaro); Nino Londino (Crotone), Renata Tropea (Lamezia Terme); Antonio Maglia (Vibo Valentia).