Salvini pronto a “battezzare” Wanda Ferro

《Non abbiamo bisogno più di Berlusconi neanche alle Regionali》 tuona il leader della Lega. Che invece "stringe" con Meloni

La frattura con Berlusconi ormai è netta. Sostanziale. Conveniente perchè così come si stanno mettendo le cose è antistorico disegnare il centrodestra col vecchio schema di sempre. A Matteo Salvini non è piaciuto affatto l’atteggiament di Berlusconi. Che si è presentato da solo da Mattarella salvo poi umiliare il leader della Lega (avanti e dietro la conferenza stampa) bollandolo come fessacchiotto e malato di sovranismo. Come dire, noi (reduci) di Forza Italia siamo un’altra cosa. E che sono “un’altra cosa” Salvini non solo lo sa bene quanto lo ha “tuonato” nel corso di un comizio ieri. Con questi decibel. Lottiamo e prepariamo le piazze, Berlusconi non ci serve più. 《La verità – confessa un parlamentare del Carroccio – è che Salvini sembra guidato da soli ormoni ma è cinico. E sa bene che Forza Italia toglie più che dà dietro le urne. Se vuoi dare un segnale di coerenza e forza non puoi più girare con Forza Italia…》. Ed eccolo servito il progetto di Salvini. Stringere solo con Giorgia Meloni in giro. Fare squadra unica per le Regionali. E candidare uno della Lega al Centronord e uno di Fratelli d’Italia al Sud o comunque laddove il marchio e un volto sono già collaudati. 《Andrà su Wanda Ferro la Lega in Calabria, vedrete. Non ci sarà spazio per Forza Italia…》