Decreto sanità, Santelli: “Serve solo a pagare di più i commissari”

«Di salute nemmeno l’ombra, di problemi reali della sanità calabrese non c’è traccia. Il decreto Salute del governo giallo-verde sulla Calabria ha solo il colore dei soldi. Ed ecco che i commissari che verranno scelti dal governo avranno un compenso maggiorato, non sono sufficienti i 200 mila euro di contratto per i DG presi dalla regione Calabria, i miracolati grillo-leghisti avranno un bonus ulteriore di 50 mila euro e se verranno da fuori Regione altri 20 mila euro». Lo afferma la deputata di Forza Italia Jole Santelli.

«Quindi – aggiunge – costeranno 70mila in più ai calabresi. Ma gli stessi potranno nominare subcommissari. Un poltronificio giallo-verde degno dei tempi più bui. 4 milioni di euro per una convenzione con la Guardia di Finanza. Potranno acquistare da Consip o da altre Regioni. Una gigantesca operazione di potere e interessi economici. Altro che cambiamento, il governo del Gattopardo cambia tutto perché tutto rimanga come prima e peggio di prima».