Sanità, Santelli (FI): “Decreto Calabria mediocre, è annuncite”

“Se il decreto straordinario strombazzato dal ministro Grillo e’ quello anticipato alle agenzie siamo dinanzi all’ennesimo caso di annuncite: la montagna ha partorito un topolino”. Lo afferma Jole Santelli, deputato e coordinatrice di Forza Italia Calabria.
“Non una parola viene spesa sui Lea e su come il Governo intenda contrastare il fenomeno dei flussi migratori verso altre regioni da parte dei cittadini calabresi. Non si dice niente – continua Santelli – sui fondi per i nuovi ospedali, con particolare riferimento a quelli, penso a Sibari, in costruzione.Non una parola viene spesa sulla riorganizzazione del personale – aggiunge Santelli – e sulle reali necessita’ delle singole aziende sanitarie ed ospedaliere. Niente viene riferito sulla stabilizzazione, ancora molto parziale, del personale precario. E’ un decreto – dice Santelli – che semplicemente da’ la possibilita’ al Governo di scegliersi i direttori generali, scialbo, mediocre e incostituzionale, contrabbandato come una rivoluzione dal ministro Grillo ma del tutto inutile e inefficace”.