Sanità, ospedali Sibari e Gioia Tauro: Pacenza incontra Tecnis

Si e’ tenuto nel primo pomeriggio di oggi un incontro, chiesto dalla Regione, nella sede della Tecnis, a Roma, tra il professore Saverio Ruperto, commissario Tecnis e Franco Pacenza, delegato alle Politiche Sanitarie regionali.
“L’incontro – spiega una nota della Giunta regionale – si e’ reso necessario alla luce della mancata cessione dell’intero asset aziendale della Tecnis al Gruppo Pessina. Nell’ambito della cessione del gruppo Tecnis insiste la costruzione dei nuovi ospedali della Sibaritide e della Piana di Gioia Tauro. Nello scorso mese di febbraio il commissario Ruperto aveva provveduto, dandone regolare comunicazione alla Regione, all’aggiudicazione provvisoria dell’intero Asset al Gruppo Pessina. Aggiudicazione provvisoria – continua la nota – che non si e’ trasformata in cessione definitiva. Considerato che alla manifestazine di interesse obbligatoria della cessione dell’intero asset era pervenuta una sola offerta, ora si rende necessaria un’istruttoria circa la cessione per singoli rami d’azienda. Il Professor Ruperto ha comunicato che gia’ nei prossimi giorni procedera’ all’istruttoria per singoli asset aziendali tra cui l’asset degli ospedali calabresi interessati alla cessione”. Pacenza dal canto suo “ha sottolineato ancora una volta al commissario Ruperto la necessita’ di fare presto e bene considerato i ritardi accumulati e soprattutto ha ribadito il fatto che la costruzione e la gestione dei due grandi ospedali calabresi sono da sempre un obiettivo strategico per la Regione. Il commissario Ruperto – si legge infine – ha assunto impegni inoltre di aggiornare sistematicamente la Regione rispetto agli sviluppi istruttori per cio’ che concerne la cessione dei due ospedali calabresi”.