“Gli sgomberi a Cosenza sono stati scongiurati”

La deputata Pd Enza Bruno Bossio sulla situazione degli alloggi occupati a Cosenza

“È stata soprattutto l’iniziativa della Regione Calabria, attraverso l’impegno diretto del presidente Mario Oliverio e dell’assessore Roberto Musmanno, a promuovere una interlocuzione positiva tra i senza casa e le istituzioni”.È quanto ha affermato l’On Enza Bruno Bossio a conclusione dell’incontro svoltosi in Prefettura sulla emergenza abitativa cittadina.
“L’assessorato regionale ai LLPP e L’ATERP hanno, in particolare, proposto un percorso finalizzato a “congelare” per sei mesi la situazione di via Savoia al fine di agevolare il reperimento degli alloggi necessari.
Sulla base di questo impegno è stata, altresì, possibile raggiungere la mediazione tra le parti interessate per deferire anche il termine per lo sgombero dell’hotel Centrale alla data inderogabile del 30 maggio. Entro tale termine il Comune di Cosenza si è impegnato a ripristinare per scopo abitativo i locali delle ex Canossiane, oggetti già di un intervento di autorecupero.
Importante è, inoltre, l’azione amministrativa, legislativa della Regione a supportare il Comune di Cosenza anche sotto l’aspetto finanziario per ridurre i livelli di conflitto sociale e ricondurre nell’alveo della legalità le forme di lotte sociali intraprese per difendere i diritti dei più deboli e degli invisibili.
L’ incontro di stamani – ha concluso Bruno Bossio – è un primo passo, l’impegno del PD sarà comunque costante e di attivo monitoraggio per vigilare sui tempi e sul merito delle soluzioni a cui pervenire per la risoluzione definitiva della vertenza e per il supermercato della emergenza. “