R.cittadinanza, Santelli (FI): pasticcio senza logica sui navigator

“Un pasticcio senza logica, l’elusione completa dell’art 97 della Costituzione per l’accesso all’impiego nelle societa’ a totale partecipazione pubblica: i navigator del governo gialloverde sbarcano sul Titanic”. Lo afferma Jole Santelli, parlamentare di Forza Italia.
“La prima, importante domanda da rivolgere al “Partito dell’onesta’” – dice – e’ come saranno assunti da Anpal Servizi, societa’ totalmente partecipata dal Mise, i “seimila navigatori”, contrattualizzati a 24 mesi, che dovranno fungere da tutor per le misure del Reddito di cittadinanza. Non si hanno notizie di selezioni pubbliche – prosegue Santelli – rese necessarie dal decreto Brunetta per le societa’ partecipate sin dal 2009. Saranno scelti dalla piattaforma Rousseau? La seconda domanda da porre a Di Maio – continua la parlamentare di Forza Italia – e’ chi svolgera’ i presunti corsi di formazione di cui si parla e a quale costo. Un ginepraio di illegittimita’ e confusione che, peraltro, non combacia con la fretta di elargire le misure di sostegno che i cinquestelle paventano e che e’ legata alla politica del laurismo da praticare prima delle elezioni europee. In tutta questa tragicomica storia – conclude Santelli – non troviamo chiarezza, rispetto della legalita’ e trasparenza: un altro insuccesso per il partito dei giacobini e dell’onesta’ parolaia”.