Sanità, dopo la Befana arriva il generale

Arriva subito dopo la Befana. Appena un giorno di tregua, lunedì 7, e da martedì 8 ecco l’insediamento di Saverio Cotticelli al vertice della struttura commissariale della sanità calabrese. Sono 24 i punti, le missioni da svolgere che gli ha conferito il governo al quale dovrà rendicontare con cadenza semestrale il proprio lavoro. Emerge costante, dall’analisi dei punti, il monitoraggio della spesa e la razionalizzazione dei costi e delle forniture. In testa alle priorità i livelli minimi di assistenza e lo screening oncologico ma occhio anche al percorso delle nascite. Contenimento della spesa per la medicina di base e razionalizzazione della spesa per il personale. Capitolo a parte l’Asp di Reggio, con i conti fuori controllo. E facoltà di rimuovere immediatamente ogni atto della Regione o delle Asp in contrasto con il piano di rientro. Ma ecco il decreto di nomina e i 24 punti della missione di Cotticelli…