Regione, Consiglio: riprende attività dopo pausa festività

Conferenza dei capigruppo convocata dal presidente del consiglio regionale, Nicola Irto, per lunedi' 14 gennaio

Con la Conferenza dei capigruppo del prossimo 14 gennaio e le sedute due commissioni nel giorno successivo, riprende l’attivita’ politica e istituzionale della Regione dopo la pausa per le festivita’ natalizie. Sul piano politico, la ripresa dei lavori sara’ caratterizzata dal dibattito nato dalla vicenda giudiziaria che sta riguardando il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, attualmente all’obbligo di dimora nel suo comune di residenza, San Giovanni in Fiore (Cosenza) ma nella pienezza delle sue funzioni: nelle scorse settimane l’opposizione ha chiesto al governatore di fare un passo indietro paventando l’immobilismo della Regione, tesi contrastata dalla maggioranza, nel cui ambito, peraltro, non mancano le sollecitazioni al governatore per dare un maggiore profilo politico della squadra di governo calabrese.

L’attualita’ politica sara’ tra i temi della Conferenza dei capigruppo convocata dal presidente del consiglio regionale, Nicola Irto, per lunedi’ 14 gennaio: la Conferenza dei capigruppo sara’ chiamata a programmare e calendarizzare i lavori futuri dell’Assemblea.

Con la Conferenza dei capigruppo del prossimo 14 gennaio e le sedute due commissioni nel giorno successivo, riprende l’attivita’ politica e istituzionale della Regione dopo la pausa per le festivita’ natalizie. Sul piano politico, la ripresa dei lavori sara’ caratterizzata dal dibattito nato dalla vicenda giudiziaria che sta riguardando il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, attualmente all’obbligo di dimora nel suo comune di residenza, San Giovanni in Fiore (Cosenza) ma nella pienezza delle sue funzioni: nelle scorse settimane l’opposizione ha chiesto al governatore di fare un passo indietro paventando l’immobilismo della Regione, tesi contrastata dalla maggioranza, nel cui ambito, peraltro, non mancano le sollecitazioni al governatore per dare un maggiore profilo politico della squadra di governo calabrese. L’attualita’ politica sara’ tra i temi della Conferenza dei capigruppo convocata dal presidente del consiglio regionale, Nicola Irto, per lunedi’ 14 gennaio: la Conferenza dei capigruppo sara’ chiamata a programmare e calendarizzare i lavori futuri dell’Assemblea.

Il giorno dopo, martedi’ 15 gennaio, tornano a riunirsi anche alcune Commissioni del Consiglio regionale, in particolare la prima “Affari istituzionali e generali” e la quarta “Ambiente e assetto del territorio”. Due saranno i punti all’ordine del giorno della seduta della prima Commissione in programma martedi’ prossimo: il parere, di iniziativa della Giunta regionale, sul regolamento di funzionamento dell’Ente per i Parchi marini regionali e una proposta di legge, di iniziativa del consigliere Francesco D’Agostino, sulla modifica dei confini territoriali dei Comuni di Reggio Calabria e Roccaforte del Greco. Tre, invece, saranno i punti all’ordine del giorno della seduta della quarta Commissione in programma martedi’ 15 gennaio: in primo luogo, il dibattito sulla problematica dei rifiuti in Calabria, con una serie di audizioni tra cui quelle dell’assessore regionale all’Ambiente, Antonella rizzo, e dei sindaci delle principali citta’ calabresi, quindi un parere, di iniziativa della Giunta regionale, sull’apertura di una cava nel territorio di Seminara (Reggio Calabria) e infine una proposta di legge, di iniziativa dei consiglieri Franco Sergio e Orlandino Greco, in materia di gestione e manutenzione dei corsi d’acqua finalizzate alla mitigazione del rischio idrogeologico.