E ora Aieta interroga Oliverio: che si fa con Mauro e lo spoke di Paola?

Il botta e risposta tra il consigliere regionale Giuseppe Aieta (Pd) e il dg dell’Asp di Cosenza sulla mancata nomina di alcuni direttori generali presso l’ospedale spoke Paola-Cetraro è finito direttamente sulla scrivania di Oliverio sotto forma di interrogazione a risposta scritta.
Non va per il sottile Aieta che dopo aver citato una serie di delibere e sottolineando che siano state portate a termine tutte le procedure relative all’assunzione degli incarichi dirigenziali, nulla è stato fatto, in quanto l’Asp di Cosenza “non ha provveduto a portare a termine l’iter ai fini dell’attribuzione dell’incarico”.
Per Aieta la nomina del direttore dell’UOc di Medicina Generale Cardiologia e Ginecologia non sono più rinviabili pertanto “chiede al Presidente della Giunta Regionale della Calabria, alla luce di quanto sopra esposto, di conoscere quali iniziative intenda assumere al fine di fare in modo che l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza provveda alla celere nomina del direttore della U.O.C Medicina Generale Cardiologia e Ginecologia Spook Paola- Cetraro, per le quali il managment aziendale ha riservato una ingiustificata ed ingiustificabile inerzia”