Manovra, sindacati: notizie allarmanti per precari Calabria

Cgil, Cisl e Uil della Calabria “sono fortemente preoccupate per gli sviluppi in commissione bilancio della Camera dei Deputati circa la vertenza dei 4.500 lavoratori Lsu-Lpu”. Lo si legge in un comunicato diffuso dalle segreterie regionali dei tre sindacati. “Al momento – scrivono Cgil, Cisl e Uil – le notizie che giungono da Roma sono allarmanti e l’assenza della deputazione calabrese di maggioranza sul tema e’ un chiaro segnale, pericoloso per la continuita’ del percorso di stabilizzazione e delle attivita’ dei lavoratori”.
Cgil, Cisl e Uil hanno convocato, pertanto, un attivo straordinario per domani a Lamezia alle ore 11, all’Hotel Lamezia “per stabilire le forme di mobilitazione propedeutiche alla manifestazione nazionale da tenersi a Roma.Chiediamo al Presidente della Giunta regionale – scrivono ancora i sindacati – e ai sindaci della Calabria la presenza e il sostegno sulla vertenza, considerata la delicatezza della questione”.