Lucano: “Come può un cristiano votare per Salvini?”

“Come puo’ un cristiano votare per Salvini? Come puo’ essere stravolto il senso del Vangelo”. Domenico Lucano, sindaco sospeso di Riace, ha citato padre Alex Zanotelli parlando stamane a “Circo Massimo”, su Radio Capital, in risposta a quanto affermato ieri dal ministro dell’Interno e leader della Lega, il quale ieri ha dichiarato di aver ricevuto sostegno negli ambienti ecclesiastici per la sua politica in materia di immigrazione.
“Io sono un laico – ha spiegato al riguardo Lucano – ma il cristianesimo e’ amore, non e’ odio razziale, fare discriminazione contro il genere umano. Ma come si puo’ rimanere indifferenti rispetto a quello che accade e a questo decreto sicurezza che sta generando degli orrori? Queste sono misure che vanno in un’altra direzione. Non posso credere – ha aggiunto – che essere vicini al cristianesimo significhi provare odio, essere disumani. Il vangelo e’ amore, fratellanza, fraternita’”. Il decreto sicurezza, ha detto ancora Lucano, “e’ disumano”.