Upi Calabria a Casellati: Province senza soldi

“Il governo nazionale inserisca nel prossimo decreto per Genova le risorse necessarie per consentire alle Province calabresi di svolgere al meglio le proprie competenze su strade e scuole”. Lo ha affermato il presidente dell’Upi Calabria, Enzo Bruno, commentando il sopralluogo nella regione del presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, nelle aree colpite dall’alluvione dei giorni scorsi.

“Ho rappresentato al presidente del Senato – ha spiegato Bruno – quello che ho rappresentato pochi giorni fa al Capo Dipartimento della Protezione civile, al presidente della Regione Oliverio e ai prefetti calabresi. Le Province calabresi hanno in mano la sicurezza delle persone ma non hanno risorse. La legge 190 del 2015 ha tolto fondi alle Province lasciando loro le competenze di strade e scuole, che significano la sicurezza della Calabria, se si pensa che le Province calabresi gestiscono 9mila chilometri di strade e centinaia di scuole. Se le Province non hanno le risorse – ha evidenziato il presidente dell’Upi Calabria, che e’ anche presidente della Provincia di Catanzaro – non possono garantire nemmeno la manutenzione ordinaria. Ho chiesto al presidente del Senato di intervenire sul governo nazionale affinche’ nel prossimo decreto per Genova siano inserite le risorse necessarie alle Province calabresi”.