Beppe Fiorello: crederò in Lucano più di prima

“Crederò in te piu’ di prima. Qualcuno si porterà sulla coscienza la vita di un uomo straordinario,io lo so che Mimmo non sopporterà questa vergogna, ora cerco parole per difenderlo ma mi rendo conto che non va piu’ difeso, va amato come lui ama il prossimo”.

E’ il tweet con cui Beppe Fiorello esprime solidarieta’ al sindaco di Riace, Domenico Lucano, da questa mattina agli arresti domiciliari perche’ la procura di Locri ipotizza a suo carico il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e gli contesta l’affidamento diretto a favore di due cooperative sociali del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti della cittadina, al di fuori delle procedure di gara previste dal codice dei contratti pubblici. Beppe Fiorello interpreta il ruolo di Lucano nella fiction Rai ‘Tutto il mondo e’ paese’ e la cui messa in onda e’ stata sospesa da viale Mazzini proprio perche’ era in corso un’attivita’ investigativa da parte della Guardia di Finanza.