Arresto sindaco di Riace, le reazioni

Seduta straordinaria del Consiglio del Municipio VIII oggi alle 16.30 in solidarieta’ con il sindaco di Riace, Mimmo Lucano, dopo il suo arresto con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il Municipio VIII e’ governato da una giunta di centrosinistra, guidata da Amedeo Ciaccheri. “Oggi nel Municipio Roma VIII ci dichiariamo complici e solidali – scrive Ciaccheri su Facebook – con questa umanita’, stanca di aver paura e ribelle di fronte alle morti in mare. L’appuntamento e’ per oggi alle ore 16.30, presso la sede del Municipio, per affermare che la nostra comunita’ ha le porte aperte, coltiva l’accoglienza come un dono e rifiuta il razzismo per Costituzione. Complici e solidali con Mimmo Lucano e con chi non si arrende”.

Solidarieta’ da consigliere Lombardia, fischi in aula

Un messaggio di solidarieta’ al sindaco di Riace, Domenico Lucano, arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e’ stato lanciato questa mattina in consiglio regionale della Lombardia da parte del consigliere di +Europa, Michele Usuelli: “voglio dimostrare la mia solidarieta’ umana, politica e personale al sindaco di Riace, Domenico Lucano, campione dell’accoglienza – ha detto il consigliere, che ha lavorato con lui per l’accoglienza nel paesino calabro- E’ stato arrestato come Gandhi nel giorno del compleanno di Gandhi. E’ tempo di disobbedienza civile”. Usuelli ha inoltre mostrato un cartello e una fotografia del pacifista indiano. Il messaggio ha causato opposte reazioni in aula: da un lato gli applausi, dall’altro i fischi, soprattutto dai banchi della Lega, dove qualcuno ha gridato: “Vergogna, buffoni”.

Lerner, Italia sta cadendo preda di pulsione fascistoide

“Il mandato di arresto per il sindaco di Riace e’ uno schiaffo in faccia a chi pratica il dovere dell’accoglienza e conferma la pulsione fascistoide di cui sta cadendo preda il nostro paese. Solidarieta’ piena a Mimmo Lucano”. Lo scrive Gad Lerner su Twitter.

Riace, Meloni: ora Saviano potra’ portare arance ad amico sindaco

“Vi ricordate quando Saviano diceva “Riace modello vincente” riferendosi alle politiche sull’accoglienza? Bene, ora potra’ portare le arance al suo amico sindaco arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il vero modello vincente”. Cosi’ Giorgia Meloni su Twitter in merito agli arresti domiciliari disposti dalla procura di Locri nei confronti di Domenico Lucano .