Regionali, Abramo: “Oliverio ricandidato? Non bastano i sindaci”

“Se Oliverio ritiene di aver fatto bene e di poter raccogliere voti, ha fatto bene a ricandidarsi. Credo pero’ che non si possono prendere in giro i calabresi, perche’ la situazione della nostra regione la conosciamo tutti”.

Lo ha detto il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, a margine di una conferenza stampa al Comune, rispondendo a una domanda dei giornalisti sulla disponibilita’ manifestata nei giorni scorsi, in un’assemblea di amministratori locali, dal governatore, Mario Oliverio, a ricandidarsi alla guida della Regione.

“Abbiamo – ha aggiunto Abramo – una grande crisi occupazionale, c’e’ una mancata programmazione in molti settori. Al di la’ della testimonianza dei sindaci, credo che bisognera’ entrare nel cuore dei calabresi e che vincera’ le elezioni chi sapra’ spiegare ai calabresi come risolviamo i problemi dei loro figli, che magari, dopo aver fatto tanti sacrifici, devono andare fuori Calabria per trovare lavoro. Credo – ha proseguito il sindaco di Catanzaro – che questa sia la cosa piu’ importante: chi lo sapra’ spiegare vincera’ le elezioni, e al di la’ delle coalizioni, perche’ spesso ci si affolla per trovare compagni di viaggio per essere piu’ forti in una competizione elettorale. Invece, quanto e’ successo un anno fa e’ sotto gli occhi di tutti: non serve fare una grossa coalizione ma serve avere un buon programma e spiegare e far capire di avere le idee chiare su come affrontare le problematiche dello sviluppo della nostra regione, che – ha concluso Abramo – ne ha davvero tanto bisogno”.