Quel bando per dirigente con licenza media

Il caso di una selezione all'Amaco di Cosenza per un posto di rilievo da assegnare nel settore "servizi" per 6 mesi. Secondo la gazzetta ufficiale servirebbe la laurea...

Ma chi l’ha detto che con la terza media e il diploma non si fa più nulla? A Cosenza si può aspirare persino a fare il direttore di esercizio e dei trasporti in società a partecipazione pubblica. È il caso di Amaco e Asmc. Immediate le polemiche politiche. «Va revocato perché illegittimo l’avviso pubblicato dall’Azienda Amaco di Cosenza il 17 luglio 2018 in merito alla ricerca di un Direttore di esercizio e gestore dei trasporti perché tra i requisiti richiesti, nello stesso avviso, è previsto stranamente il diploma di scuola media superiore».

A comunicarlo è Carlo Guccione, consigliere comunale della cittadina bruzia, che in una nota sottolinea come il provvedimento sia «in netto contrasto con quanto stabilito con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 7 agosto 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 217 del 16 settembre 2017 che all’articolo 2 – comma 3 lettera A – dei requisiti del direttore di esercizio, tra l’altro, è richiesta la laurea in ingegneria».

Ecco i bandi