Diamante, sospeso il concorso per istruttore di polizia municipale

Accolta la contestazione del gruppo consiliare del PD

Va a segno la denuncia del Pd di Diamante.

Il Concorso per titoli ed esami per un posto di istruttore direttivo di Polizia locale a tempo determinato è stato differito e i termini sono stati riaperti.

La prova selettiva, fissata per oggi, è stata sospesa.

A spiegare le motivazioni del rinvio è la stessa amministrazione comunale. “Si è ritenuto necessario rinviare la prova, essendo in corso la revisione delle procedure di pubblicazione del bando”.

La nuova data sarà comunicata successivamente. Si dà atto che: “ il gruppo consiliare del Pd ravvisava alcune irregolarità, con riferimento alla mancata riapertura dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione in relazione alle modifiche apportate al bando stesso”.

Sono due le modifiche: una errata corrige al punto 5 del bando per la domanda di ammissione, ed in particolare in merito all’indirizzo m ,ali al quale inviare le domande di partecipazione al concorso per via telematica; e ancora: una rettifica del punto 3 del bando sui requisiti per l’ammissione in merito al titolo di studio necessario per partecipare al concorso.

L’amministrazione comunale precisa che: “per quanto riguarda la prima modifica non si tratta di una vera e propria rettifica del bando ma di una mera precisazione (errata corrige) mentre per la mail si tratta di un mero errore materiale”.

L’ente sottolinea che “per tale precisazione non erano necessarie né la ripubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, né la riapertura dei termini”.

Anche in merito alla seconda modifica, neppure era necessaria la ripubblicazione sulla Gazzetta ufficiale in quanto nella stessa non viene pubblicato il testo integrale del bando”.

Ritenuto, “pertinente il rilevo della mancata riapertura dei termini in relazione alla modifica del bando per il titolo di studio richiesto è pertanto necessario sospendere il procedimento avviato e sanare le irregolarità”.