Wanda, il post e “la tana del lupo”

Il modello Serra San Bruno e l'assemblea sulla sanità. Il Pd: «Viscomi caduto in una trappola»

Non si placano le polemiche sulla presenza di Viscomi all’evento sulla sanità promosso questa sera dal “civismo” di Serra San Bruno.

Sull’argomento è intervenuta anche la deputata di FdI Wanda Ferro che su facebook che ha spiegato come stasera sarà “nella tana dei lupi”. I più maliziosi si sono chiesti Ma che significa quella frase? Che Serra è un luogo di montagna o che è (era) il feudo di Censore?

Immediato il commento del dirigente Pd Vladimira Pugliese:

“Semmai qualcuno pensava che non sarebbe arrivata, ecco invece, prima del previsto, la controprova del valore strumentale della iniziativa a Serra San Bruno sulla sanità, che risiede nel fatto che a prescindere dai toni che sono stati utilizzati ultimamente, il professor Viscomi sia caduto, ne siamo sicuri, suo malgrado, e magari mal consigliato, in una trappola clamorosa dalla quale fa ancora in tempo a venir fuori”. Ad affermarlo è la dirigente provinciale del Pd Vladimira Pugliese, secondo la quale “La dichiarazione dell’onorevole Ferro, palesa le reali intenzioni degli organizzatori e della manifestazione che si terrà questa sera nella città della Certosa”.
“Ribadiamo – aggiunge Pugliese – che non si tratta assolutamente di contestare il diritto di un parlamentare a partecipare ad un’assemblea su un tema così delicato e complesso, ma sosteniamo che le cose vanno calibrate con le esigenze che provengono dal territori. È più che evidente che codesta iniziativa ha uno scopo di battaglia al Partito democratico, ed è chiaro che il professor Viscomi, deputato eletto del Pd, non intenda prestare il fianco a tale finalità, per cui lo invitiamo, perché fa ancora in tempo, a revocare la sua partecipazione alla iniziativa”.