In Sila boom di turisti, ma scoppia ancora la Statale 107 

Laratta chiama la Regione: è emergenza

 “Se non ci sono le condizioni, chiudesse la Ss 107 per incapacità a gestirla in regolarità e sicurezza”. Abbiamo manifestato, proprio sabato, insieme ai sindaci dell’area silana, per richiamare l’attenzione dei responsabili regionali dell’ Anas sui problemi della ‘107-silana-crotonese”.
Ma le risposte che sono arrivate sono state del tutto inadeguate e chiaramente improvvisate. Oggi di nuovo in fila per ore per rientrare a Cosenza.
È vero che ci troviamo davanti ad un vero e proprio boom di presenze in Sila, ma è proprio in previsione di tutto ciò che bisognava attrezzare un piano straordinario di interventi, al fine di contenere i disagi. Così da Camigliatello per Cosenza la percorrenza ha sfiorato le tre ore.
Mi sono rivolto subito alla regione. So per certo che la interverrà già nelle prossime ore per chiedere conto all’Anas. L’’Anas deve dimostrarsi all’altezza della sua storia e delle sue notevoli responsabilità. Diversamente, rinunci a gestire la silana-crotonese”.
Franco Laratta
Già parlamentare