Maltempo, Furgiuele (Lega): subito task-force per Calabria

“Sono in stretto coordinamento con le strutture ministeriali competenti guidate dai ministri Salvini e Centinaio affinche’ venga riconosciuto immediatamente lo stato di calamita’ per la Calabria. L’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito la regione, e in particolar modo il Lamentino, richiede misure adeguate, parte delle quali dovranno servire a risarcire i tanti agricoltori e imprenditori danneggiati”. Lo dice il deputato della Lega Domenico Furgiuele.
“Occorre pianificare una serie di interventi mirati e strutturali: la Calabria, da sola, non ce la puo’ fare – sottolinea l’esponente leghista -. Dobbiamo mettere da istituire subito una task-force operativa e permanente. Non possiamo piu’ permetterci di aspettare che il maltempo e il dissesto idrogeologico, che regna quasi sovrano nella nostra regione, ci travolga senza fare nulla sul fronte della prevenzione. Soprattutto, non possiamo piu’ limitarci a registrare tragedie strazianti come quella che ha colpito la giovane madre e i suoi due figlioletti”.

L’APPRENSIONE DEL PREMIER CONTE

“Seguo con apprensione l’evolversi degli eventi in Calabria dopo l’ondata di maltempo che ha colpito alcune aree della regione”. Lo afferma su Twitter il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. “Sono in contatto costante con il Capo del Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, che si sta recando sul posto per monitorare la situazione”, aggiunge.