Bruno Bossio (Pd): Toninelli diserta Camere a favore dei social

“Sono intervenuta ieri sera in aula a fine seduta in qualità di componente della commissione Trasporti per sollevare all’attenzione un grave sgarbo istituzionale del ministro Toninelli. Il ministro, anziché ottemperare al suo preciso dovere di essere audito in Commissione Trasporti per presentare le linee programmatiche del suo dicastero, si è fatto immortalare sui social con delegazioni di parlamentari “amici” pentastellati sulle scale del Ministero”.

Lo ha riferito in una dichiarazione la deputata del Pd Vincenza Bruno Bossio.

“È il caso – riferisce la parlamentare dem- di un post di un collega calabrese che scrive di aver portato “al “nostro” Danilo Toninelli le problematiche del territorio affinché vi siano risultati immediati per la soluzione. La confusione virtuale/reale, di cui si sta rendendo responsabile l’esecutivo rischia di travolgere questo avvio di legislatura oltreché, aggiungo, suggerisce un’intollerabile concezione “proprietaria” delle istituzioni. Invito il Ministro Toninelli a farsi portavoce delle istanze comuni e rispettarle nella maniera corretta e cioè rispettando i suoi doveri istituzionali prima che a quelli verso i follower”.