Dite grazie al sud, per una volta!!

Eh si ha ragione Roberto Napoletano bisogna commissariare la Sanità della Lombardia. È fin troppo evidente la totale incapacità di gestire l’emergenza sia da un punto di vista sanitario sia politico, i numeri sono chiari, i fatti ancora di più! È diventata stucchevole e fastidiosa l’arroganza con cui ogni giorno il sig Gallera nega l’evidenza con continue conferenze stampa e sperpero di denaro, in gran parte proveniente dal Sud, come ormai svelato in maniera chiare e dettagliata.
Dove era Gallera quando non si dichiarava Bergamo zona rossa? E quando si giocava al mascherine si mascherine no lui che posizione prendeva ? E perché non dice la verità dei motivi che hanno portato a smantellare la sanità territoriale a favore di una sanità ospedalizzata privata ?
Allora ci chiediamo cosa ancora debba succedere perché il Presidente del Consiglio Conte proceda al commissariamento? È ancora vivido il ricordo del Ministro Salvini nel tuonare contro gli sperperi, l’incapacità e i mancati obiettivi dei Lea nella Sanita calabrese tanto da proporre Zaia come commissario per la sanità in Calabria.
Il Veneto avrà fatto senza dubbio e scelto strade più efficaci nella gestione dell’emergenza ma il Sud ha mostrato di non essere da meno, Napoli riconosciuto a livello internazionale centro di eccellenza, e con un terzo dei fondi a disposizione.
E la storia si ripete nonostante tutto…21 milioni per un Ospedale vuoto e non solo di pazienti ma anche delle figure di cui necessita. E la storia si ripete, a rispondere e a partire medici e infermieri del Sud!
E anche la domanda “E se fosse successo al Sud come si sarebbero comportati?” è più che legittima. Così come chiedere il commissariamento immediato della Lombardia!