Tropea accoglie ministro ambasciata giapponese

Il sindaco: costruiamo sinergie per lo sviluppo

Nel più ampio quadro delle destinazioni Made in Italy sotto la lente di ingrandimento di istituzioni ed imprese del settore turismo, l’attenzione internazionale che la Città di Tropea continua ad attirare non può essere per noi che motivo di profondo orgoglio e stimolo a proseguire sul percorso di nuove sinergie e collaborazioni.
È quanto dichiara il Sindaco Giovanni Macrì che oggi, venerdì 16, all’Antico Sedile dei Nobili, in piazza Ercole ha ricevuto il Ministro Tsukasa Hirota, Vice capo Missione dell’Ambasciata nipponica in Italia.
L’incontro è stato richiesto dallo stesso Ministro, personalità di spessore non comune che, pur giovanissimo, ha maturato una notevole esperienza in quasi tutti i campi della diplomazia straniera.
Il Ministro considera il Made in Italy un’eccellenza di prim’ordine ed è molto attento ai punti di somiglianza che accomunano i nostri Paesi considerandoli elementi facilitatori di scambi. Il suo interesse per Tropea lascia intravedere la possibilità di sviluppi futuri di notevole pregnanza.


La sintonia, nata da un po’ di tempo, si va rafforzando di giorno in giorno e l’idea di guardare a questo mercato che fino a qualche anno fa poteva apparire come un’utopia sta assumendo sempre maggiore concretezza.
Chi è Tsukasa Hirota. È il numero due dell’Ambasciata. È entrato nel Ministero degli Affari Esteri del Giappone nel 1992, ha ricoperto incarichi in Canada, Indonesia, Australia e a Tokyo ha lavorato nei settori della sicurezza nazionale, dell’analisi dell’intelligence, delle Nazioni Unite e della non proliferazione. È stato, inoltre, Vice Console Generale a Hong Kong ed ha svolto il ruolo di Funzionario di Stato Maggiore per le operazioni JASDF, il ramo aereo e spaziale della difesa giapponese. (Fonte: Comune di Tropea.