Maratona Alzheimer in 100 piazze

A Cosenza partirà sabato 17 in Piazza XI Settembre dalle ore 10

L’undicesima edizione della Maratona Alzheimer e la Grande Marcia per i diritti delle persone con Alzheimer raggiungeranno le piazze di tante Regioni italiane grazie alla collaborazione tra Fondazione Maratona ALzheimer e le tante realtà che, da Asti a Palermo, hanno scelto di aderire alla “Maratona Alzheimer in 100 piazze”.
Tra queste anche l’Associazione Ideamente Lab di Cosenza, associazione di promozione sociale che dal 2018 eroga servizi nell’ambito della prevenzione primaria, promuovendo la salute ed il benessere psico-sociale individuale e collettivo, la quale ha raccolto il testimone della Maratona Alzheimer 2022 e il 17 Settembre in Piazza XI Settembre a Cosenza ha organizzato un banchetto informativo rivolto ai cittadini sull’importanza della specificità delle cure per i malati di Alzheimer e altre demenze, e un’offerta di prodotti per raccogliere fondi ai fini della ricerca, promuovendo insieme alla Fondazione una campagna di sensibilizzazione sul tema dei diritti, della cura, della prevenzione dell’Alzheimer.
Tutto ruota attorno al 21 settembre, Giornata mondiale dedicata all’Alzheimer, ed a quello che, già da diversi anni, viene indicato come il “mese Alzheimer” per i tanti eventi che si susseguono per tutto il periodo settembrino.
In particolare la Maratona Alzheimer, giunta all’undicesima edizione, ha portato sul percorso da Cesena a Cesenatico, lo scorso 11 settembre, migliaia di persone, sia di corsa che in cammino, in marcia per i diritti delle persone con demenza.
Dare voce alle famiglie e alle associazioni che operano nei diversi territori, questo l’obiettivo dalla “Maratona Alzheimer in 100 piazze”: un’occasione di sensibilizzazione sulle tematiche dell’Alzheimer e, allo stesso tempo, una grande chiamata al dono: sarà possibile, infatti, con una donazione, ricevere 2 pacchi di pasta “Alce Nero”, una presina COLISÉE oppure un manuale sulla prevenzione; il ricavato andrà in parte a sostenere le attività di cura delle Associazioni locali e, in parte, a sostenere progetti di ricerca scientifica sull’Alzheimer.
L’ iniziativa è realizzata grazie alla partnership con “Alce Nero”, “Dorelan” e “Colisée”.