Salute: dal 26 al 29 il “Roccella FitWalking 2018”

E’ stata presentata a Catanzaro, nella sede della Regione, la sesta edizione di “Roccella FitWalking, in programma dal 26 al 29 luglio a Roccella Jonica. L’evento, patrocinato e sostenuto economicamente dalla Regione Calabria, ha visto lo scorso anno la partecipazione di oltre 2500 iscritti. Alla conferenza stampa sono intervenuti l’Assessore regionale al Bilancio e Personale Maria Teresa Fragomeni; Fausto Certomà e Maria Novella Luciani, organizzatori e rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Asd Calabria Fitwalking; Franco Pacenza, delegato alla Sanita’ della Presidenza della Regione Calabria; Bruno Zito, Direttore Generale del Dipartimento Tutela della Salute; Giuseppe Certoma’, Sindaco di Roccella Jonica; Giuseppe Perri, Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro e Giuseppe Furgiuele, Presidente Societa’ Italiana per la promozione della Salute.
   “E’ davvero con grande gioia – ha detto in apertura l’Assessore Fragomeni – che presentiamo oggi questo appuntamento fisso della Locride che contamina e coinvolge ogni anno tanti calabresi. La crescita costante di numerosi appassionati all’iniziativa conferma il grande impegno degli organizzatori e il riconoscimento dell’evento che ha finalità significative, non solo ludiche legate alla disciplina di quest’attività, ma anche relative alla salute fisica e al benessere, alla socializzazione, al turismo e alla prevenzione dalle malattie. Per tali motivi la Regione sostiene con il proprio patrocinio la manifestazione da tre anni e in questa edizione anche sul piano finanziario. Il mio augurio – ha aggiunto l’Assessore Fragomeni – e’ che l’evento, così importante in chiave di sensibilizzazione alla salute e alla prevenzione, possa svolgersi in futuro anche in altri territori della Calabria”.
   “Durante le quattro giornate della manifestazione – hanno spiegato gli organizzatori Certoma’ e Luciani – si svolgeranno, oltre alle tradizionali camminate, anche convegni, stage formativi e concerti accompagnati dal buon cibo della tradizione locale. Parteciperanno inoltre diverse associazioni a conferma dell’importante messaggio che riusciamo a trasmettere non solo sul piano ludico-sportivo, ma anche sui temi della salute, della prevenzione, della solidarietà e del rispetto e conoscenza dell’ambiente”.
“Ulteriore novità dell’edizione 2018 – hanno aggiunto – sarà la presenza della Carovana della Salute della Susan Komen Italia a favore della cultura della prevenzione dei tumori al seno. L’apertura del Villaggio del FeetWalking, previsto per il 26 luglio a Largo Colonne di Roccella Jonica, accoglierà infatti fino al 29 luglio la Carovana della Prevenzione. Tre unita’ mobili e professionisti della salute saranno a disposizione degli iscritti alla manifestazione per prestazioni di prevenzione e screening sanitari”.
   Secondo Franco Pacenza, delegato alla Sanità della Presidenza della Regione Calabria, “questo tipo di iniziative hanno un grande valore perché affrontano il tema della prevenzione e degli stili di vita. In una società come la nostra dove il tasso di mortalità è sempre più basso ma crescono i problemi legati alle malattite cronico degenerative bisogna porsi quali sono le nuove domande di salute e di servizi. Non a caso assistiamo a un’esplosione di consumo farmaceutico. C’è necessità di un grande progetto di tutela della salute che affronti, al di fuori di politiche dei tagli sanitari, anche i temi della salute a 360 gradi”.
   Un tema ribadito anche dal Direttore Generale del Dipartimento Tutela della Salute Bruno Zito: “Come Dipartimento regionale – ha detto – abbiamo rimodulato all’interno del nostro piano di prevenzione anche la pratica del fitWalking nelle scuole. E stiamo lavorando per dare completa attuazione alla Legge sulla Dieta Mediterranea. Rientra in una precisa strategia che mira alla riduzione della spesa sanitaria attraverso la prevenzione e un corretto stile di vita”.
   “Bisogna investire sempre di più sui giovani – ha aggiunto Giuseppe Perri, Direttore Generale Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro – perché è molto difficile far cambiare abitudini ai soggetti adulti. Come Asp stiamo ottenendo grandi risultati in termini di prevenzione. E’ questa la strada da seguire”.
   Anche Giuseppe Furgiuele, Presidente Società Italiana per la promozione della Salute, ha sottolineato come “la copertura dell’Asp di Catanzaro sulle mammografie sia passata dal 7 al 21 per cento in quest’ultimo anno grazie soprattutto alla determinazione dell’azienda e alla collaborazione delle associazioni sanitarie”. Infine, il Sindaco di Roccella Jonica Giuseppe Certomà, ha rivendicato con orgoglio il ruolo di apripista che il proprio Comune ha avuto e sta svolgendo in diversi settori: “Dalla bandiera blu al sociale, Roccella sta contaminando anche altri territori. La nostra idea e’ che senza stare insieme non si raggiunge alcun risultato”.