A Cosenza Cinque giorni di musica contro le mafie

Brunori Sas

Si terrà dal a Cosenza dal 12 al 16 dicembre 2017 l’evento 5 Giorni di Musica contro le mafie che proporrà spettacoli e incontri con gli studenti, esibizioni dei finalisti al Premio nazionale, concerto con i premiati speciali: Dario Brunori – in arte Brunori Sas – per “Canzone contro la paura”, il rapper Rocco Hunt per “’Nu Juorno Buono” e Paolo Benvegnù per “Il sentimento delle cose”, sono gli altri artisti affermati premiati per la prima volta al concerto finale di sabato 16 dicembre sul palco del Teatro Morelli di Cosenza, in virtù della loro capacità di diffondere buone idee e buone prassi attraverso la musica.

Nei giorni precedenti tra gli altri appuntamenti musicali della manifestazione emergono altri ospiti che nella loro carriera hanno coniugato la creatività artistica all’impegno sociale: il cantautore Maldestro, il rapper Lucariello, l’artista Maurizio Capone (Bungt Bangt) e anche Molla e Mujura, i vincitori della scorsa edizione del Premio nazionale giunto all’VIII edizione.

Il programma della “5 Giorni di Musica contro le mafie” è valorizzato da showcase musicali, spettacoli teatrali e proiezioni cinematografiche per le scuole, oltre ai numerosi incontri tematici che offrono spunti di riflessione e dibattito agli studenti, tra i quali ricordiamo quello con i giornalisti Sandro Ruotolo e Michele Albanese sul giornalismo d’inchiesta e investigativo e quello con Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, sulle parole chiave del cambiamento consapevole, individuale e collettivo.