Calendario 2020 da stampare: come gestire il proprio tempo

Il calendario è uno degli strumenti più usati al mondo, in quanto non solo consente di gestire e programmare sia il proprio lavoro che i propri impegni, ma nel contempo permette ad ogni individuo di calcolare e suddividere i diversi periodi del tempo.

Quello comunemente diffuso, nella maggior parte dei paesi del mondo Italia compresa, è il calendario gregoriano, che prende il nome da Papa Gregorio XIII, che lo introdusse esattamente il 4 ottobre 1582 con la bolla papale Inter gravissimas, promulgata a Villa Mondragone, Roma.

Sul web, è già possibile trovare il nuovo calendario 2020 da stampare sia nella versione mensile che quella annuale:

Il primo è quello che generalmente appendiamo alle pareti di casa nostra, che riporta ai lati i giorni del mese scorso e di quello successivo, mentre al centro sono riportati i giorni e le settimane del mese in corso. Questo formato si presenta molto utile in quanto da la possibilità di poter annotare i vari promemoria.

Il formato annuale invece, consente di avere tutti i mesi, le settimane e i giorni dell’anno in un’unica schermata. Utile soprattutto quando si intende fissare un appuntamento, visto che i giorni sono rappresentati in maniera molto schematica e semplice.

Ovviamente non è necessario scaricare il calendario per consultarlo: sul sito infatti, è possibile passare dal formato mensile a quello annuale, e viceversa, con un semplice click.

Altra particolarità, è quella di poter essere a conoscenza già da ora delle varie fasi lunari che interesseranno il 2020.

Guardando infatti sempre il calendario 2020, è possibile notare come vi sia rappresentata un’icona della luna che assume una delle seguenti forme in base ai periodi d’interesse:

• luna nuova o novilunio;
• luna crescente;
• primo quarto;
• gibbosa crescente;
• luna piena o plenilunio;
• gibbosa calante;
• ultimo quarto e luna calante.

In questo modo sarà possibile sapere in anticipo le notti di luna piena, che interessano principalmente non solo i romanticoni di turno, ma anche agli appassionati di fotografia che potranno così immortalare la bellezza integra del nostro satellite in uno scatto.

Non solo: il calendario 2020 online permette anche di visualizzare, con pochi e semplici click, anche gli orari di quando sorge e tramonta il sole, in base alla geocalizzazione. È possibile infatti selezionare una delle ottanta città italiane dal menù, così da conoscere per ogni singolo giorno dell’anno quando albeggia e tramonta.

Riassumendo, perché può esserci utile scaricare o consultare il calendario 2020 digitale?

Prima di tutto per capire che in che mese e giorno ci troviamo, e poi per non dimenticare i propri impegni: in questo modo non avremmo bisogno di tenere tutto in mente, col rischio anche di saltare appuntamenti importanti, incidendo così negativamente anche sui propri livelli di stress.

In questo modo invece sarà più semplice gestire il proprio tempo e nello stesso tempo sviluppare i vari progressi, soprattutto quelli in campo lavorativo ma anche privato, evitando così anche eventuali impresti.

Inoltre diventa anche più semplice non compromettere non solo la propria vita lavorativa, ma anche quella sentimentale: pensiamo solo a quanti compleanni e anniversari verranno finalmente ricordati, evitando così scenate e liti furiose.