Detenuto tenta il suicidio nel carcere di Vibo, è grave: aveva provato già una settimana fa

Un detenuto di 55 anni, originario di Cerisano, nel Cosentino, ha tentato il suicidio alcune ore fa nel carcere di Vibo Valentia.
L’uomo, che ora si trova ricoverato in gravi condizioni, ha messo in atto il disperato gesto provando ad impiccarsi. Secondo prime indiscrezioni aveva già tentato il suicidio la settimana scorsa, ferendosi e cercando di tagliarsi le vene. Il detenuto era in carcere per reati di tentata rapina e furto. Da quanto si apprende stava facendo richiesta al Tribunale di Sorveglianza per ottenere gli arresti domiciliari.