Coronavirus, lascia la rianimazione il 16enne ricoverato in gravi condizioni

Il ragazzo si trova ora presso il reparto di pneumologia. Il direttore Pasqua invita tutti alla vaccinazione

Buone notizie arrivano da Cosenza in merito al 16enne positivo al coronavirus che era stato ricoverato in terapia intensiva. Il ragazzo ha lasciato la rianimazione e si trova adesso nel reparto di pneumologia. “Si tratta di un passo avanti importante – ha spiegato il dottor Pino Pasqua, direttore dell’Uoc di Rianimazione dell’ospedale Annunziata di Cosenza-; il giovane aveva contratto il virus infettando tutta la famiglia; la comorbità ha fatto sì che sul giovane il virus facesse un decorso con una maggiore gravità del quadro clinico”.
Pasqua invita tutti alla vaccinazione: “Vaccinarsi è importante in quanto il vaccino tutela nella maggior parte dei casi il paziente; con il vaccino il quadro clinico è decisamente meno grave”.