《Sentenza spropositata, massima vicinanza a Lucano》

Mario Oliverio a commento della clamorosa condanna

《Difronte alla gravità della sentenza nei confronti di Mimmo Lucano, rimango attonito ed incredulo -. Così, in una nota, Mario Oliverio -. Conosco Mimmo e la storia di #Riace – continua Oliverio – che ho sempre condiviso e sostenuto per i valori dell’accoglienza e della solidarietà che hanno ispirato e dato vita ad un modello straordinario, non a caso riconosciuto ed apprezzato anche a livello mondiale.
Un’esperienza che non può essere cancellata da una sentenza di condanna che appare spropositata.
Una vicenda giudiziaria che, mi auguro e sono sicuro, sarà chiarita nei successivi gradi di giudizio per restituire a Mimmo Lucano ed al #ModelloRiace la dignità che meritano.
A Mimmo a cui sono legato da sincera amicizia, che ho sentito telefonicamente, rinnovo la mia vicinanza, stima ed affetto》.