Maltempo: nubifragio nel Catanzarese, danni a Falerna

Divelti gazebi e tensostrutture sul lungomare della cittadina

Un forte nubifragio, con venti forti, si è abbattuto stamani sulla città di Lamezia Terme e lungo la costa tirrenica del catanzarese provocando danni e disagi a residenti e villeggianti dei comuni costieri che hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Intensi temporali, come da previsioni meteo, si sono abbattuti anche anche sul capoluogo, nella zona della Presila e nel Crotonese. In particolare, a Falerna il forte vento ha divelto gazebi e tensostrutture situate sul lungomare che ospitano chioschi, bar ed il caratteristico mercatino locale ed etnico. Numerosi danni anche alle vetrate dei locali della movida e ai negozi a causa delle raffiche che hanno sollevato e scaraventato tavolini e sedie posizionati al di fuori delle strutture. Alcune auto in sosta, inoltre, sono state danneggiate da materiale che è stato letteralmente trasportato dal vento.
Disagi anche alla circolazione veicolare dovuti ad allagamenti delle strade e dei sottopassi. I vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme stanno effettuando tutte le verifiche del caso.