Covid: in Calabria “zona rossa” anche a Caraffa del Bianco

Provvedimento disposto dal presidente ff della Regione

Non c’è solo Sant’Agata del Bianco tra le nuove “zone rosse” in Calabria: analogo provvedimento è stato adottato dal presidente ff della Regione Calabria, Nino Spirlì anche per un altro comune della Locride, Caraffa del Bianco. I due piccoli centri, Sant’Agata e Caraffa del Bianco, sono confinanti e praticamente attaccati l’uno all’altro. Anche a Caraffa del Bianco a fare scattare l’ordinanza sono stati i dati di contagio rilevati dal Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria. Nel comune, è scritto nel testo del provvedimento, si “rileva una crescita esponenziale dei contagi Covid-19 tra la popolazione residente, con 19 casi confermati attivi, dei quali più del 63% registratisi nelle ultime 24 ore, su una popolazione di circa 478 abitanti”.
La “zona rossa” che è entrata in vigore in paese alle 5 di stamane sarà tale fino a tutto il 31 di agosto.