Dl riaperture, spunta emendamento “salva” Asp Calabria

Arriva una norma per salvare le Asl e le Asp (le Aziende sanitarie provinciali) della Calabria soggette a commissariamento. Con un emendamento della relatrice, Angela Ianaro (M5s), presentato al dl Riaperture in commissione Affari sociali alla Camera (ancora da votare), viene allungato il termine entro cui il ministero della Salute deve approvare i bilanci degli enti sanitari e delle Asl sostituendosi al commissario ad acta, nel caso non lo faccia entro i termini previsti, ovvero entro 3 mesi dalla nomina dei commissari straordinari, chiamati ad occuparsi dei singoli enti sanitari e delle Asl. Lemendamento dunque interviene fissando come termine ultimo il 31 ottobre 2021. In questo modo, i commissari avranno più tempo per dare l’ok al bilancio degli esercizi finanziari già conclusi, prima che il ministro Roberto Speranza prenda in mano il tema e li sostituisca approvando gli atti che mancano. La norma, viene riferito, riguarderebbe in particolare lAsp di Cosenza.