Vandalizzata panchina con frase Gramsci a Reggio Calabria

Era stata inaugurata per 25 Aprile. Falcomatà: già ripulita

Era stata inaugurata ieri mattina, in occasione del 25 aprile, Festa della Liberazione, la “panchina parlante” dedicata, a Reggio Calabria, ad Antonio Gramsci ma, in meno di 24 ore, è stata vandalizzata da ignoti. A darne notizia è stato il sindaco della città dello Stretto Giuseppe Falcomatà che sulla sua pagina facebook ha pubblicato la foto della bianca imbrattata con la scritta “W.C.” sulla frase riprodotta di Gramsci “Credo che vivere voglia dire essere partigiani.