A Cosenza piazza Bilotti restituita ai cittadini

A un anno dal sequestro, riaperto lo spazio urbano in centro

 

Dopo oltre un anno dalla chiusura, piazza Bilotti, a Cosenza, è stata restituita ai cittadini ma anche alle attività commerciali dell’area, già duramente colpiti dalla pandemia.
La decisione del Tribunale di Cosenza è arrivata a poco meno di un anno dall’apposizione dei sigilli disposta dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro nell’ambito dell’operazione denominata “Piazza Sicura”. Il dissequestro riguarda solo una parte dell’area situata nel cuore del centro storico della città. Ritornano fruibili il parcheggio interrato per le automobili e l’area food; resta, invece, il vincolo solo per l’area del Museo Multimediale.
A limitare la piena riacquisizione della piazza tra i luoghi di socializzazione privilegiati dei cosentini, in particolare dei giovani, c’è tuttavia la dichiarazione di zona rossa ancora in vigore per tutta la Calabria. (ANSA).